• Vannì

Bride Real Life

Ho deciso di scrivere degli articoli che raccontano aneddoti che ho vissuto in atelier durante la scelta dell'abito. Delle storie che mi hanno colpito e di cui voglio renderti partecipe.

Voglio raccontarti la storia di Federica (nome di fantasia) e della sua esperienza durante la scelta dell'abito. Voglio farti vivere tutte le emozioni, i dubbi e le paure che ha affrontato lei, per aiutarti a superare le tue!


Il dicembre scorso una bellissima ragazza, Federica, accompagnata dalla madre, entra in Atelier e prende appuntamento. Ho notato da subito che è la madre a riempirmi di domande, sulle collezioni, sullo stile degli abiti, su quale è la moda del momento.

La cosa all'inizio mi è parsa un po' strana, ma ho pensato che Federica fosse solo timida.

Arrivato il giorno dell'appuntamento, provo ad instaurare con Federica un minimo di rapporto, come posso capire i gusti e i desideri di qualcuno che non conosco? La prima cosa che faccio con una sposa è appunto conoscerla. Con Federica non mi è stato possibile, la mamma mi ha riempito di immagini, abiti sontuosi, con strascichi immensi, il sogno di ogni mamma insomma, ma coinciderà con il volere della figlia?

Considerando che insieme alla signora non è stato possibile ricevere da Federica nessuna risposta, ho deciso di passare subito alla prova degli abiti, così da restare sola in camerino e capire cosa dovevo fare!

Ebbene, finalmente Federica inizia a farsi conoscere, con un timido sorriso mi dice che quello che lei desidera realmente è un abito semplice con qualche dettaglio che lo renda particolare, la schiena scoperta, ma comunque di classe.

Le ho proposto quest'abito dalla linea scivolata in pizzo, georgette e cady di seta, con una goccia sulla schiena, un abito senza tempo, regale, elegante, di classe:


Jolies by Nicole Spose

Federica raggiante, si sente ascoltata e soprattutto capita, mi svela che in altri Atelier hanno dato ascolto solo alla mamma, nessuno ha preso in considerazione i suoi desideri!

E' arrivato il momento più difficile, quello di affrontare la mamma, sapevo che Federica doveva superare questo ostacolo, doveva far valere le sue ragioni, far capire alla mamma che il suo desiderio era un altro e sapevo che non sarebbe successo in quel momento! Era troppo da sopportare, infatti, Federica di fronte alla madre torna ad essere timida, impaurita. Mi è dispiaciuto molto vederla così triste, non mi restava altro che cercare di accontentare entrambe, ma i loro gusti erano troppo diversi.

Ecco l'abito che ha fatto breccia nel cuore della mamma, bello certo, principesco, il sogno di tutte le mamme, probabilmente l'abito che lei stessa non ha potuto indossare e che vorrebbe vedere addosso alla sua amata bimba:


Romance by Nicole Spose

Sia chiaro, non ho mai pensato che il comportamento della mamma di Federica fosse dettato dalla perfidia o dal non volerle bene. Purtroppo alcune mamme non si rendono conto di essere troppo invadenti, soprattutto per quanto riguarda l'abito, è qualcosa di così personale, così soggettivo ed unico che neanche una mamma può sapere esattamente qual è l'abito giusto.

Federica alla fine è andata via senza acquistare il suo abito, poco dopo arriva in negozio un regalo, un bellissimo bouquet di fiori.


Il modo di ringraziarmi di Federica, regalarmi dei magnifici tulipani, il biglietto allegato: "grazie per avermi ascoltata, per la tua infinita correttezza, proverò a parlare con mia mamma e farle capire cosa voglio davvero".

Spero di essere riuscita ad infonderle un po' di coraggio, spero sia riuscita a farsi capire e che abbia scelto l'abito dei suoi sogni.

Quello che mi sta più a cuore è realizzare i vostri desideri! Questo è il mio lavoro! Non vendo abiti, realizzo sogni!


Ora mi rivolgo a te, che forse ti trovi nella stessa situazione, ti do un consiglio: prima che la situazione ti sfugga di mano, prima di prendere appuntamento in un atelier, parla con la mamma, la testimone, la suocera, tua sorella o chiunque credi possa pensarla diversamente da te. Chi per quel giorno vorrebbe vedere una persona che in realtà non sei TU!

Fai un bel discorso maturo a tutte e apprestati a fare una scelta che sia consapevole, che segua i tuoi desideri e i tuoi bisogni. La scelta dell'abito è uno dei momenti più belli, che si ricorda per tutta la vita, non lasciare che nessuno rovini la tua esperienza!

#bride #bridetobe #reallife #realwedding #storievere #sposa #atelier #desideri


PS: se hai un dubbio e non sai con chi parlarne, puoi scrivermi a info@lesposedivanni.it

scrivi nell'oggetto "c'è posta per Giò".

Ti risponderò con un post (seguimi su fb https://www.facebook.com/LeSposediVanniAtelier/) con un articolo o personalmente. Ovviamente resterai nell'anonimato!


Con Affetto


Giovanna

50 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Tel. 085-9561518 / 389-4210911 - info@lesposedivanni.it - via G. Galilei 192, Giulianova (TE)