• Vannì

Scarpe sposa, le 6 regole per scegliere quelle giuste!

Ciao mia cara sposina, finalmente hai scelto l'abito, gli accessori per i capelli, i gioielli, ora mancano solo le scarpe! Ti starai dicendo: capirai, questa è la parte più semplice!

Non sai quanto ti sbagli!

Iniziamo dalle brutte notizie: ormai gli atelier preferiscono non trattare le scarpe (a parte me, perchè sono un po' masochista, tra poco capirai perchè!), la sposa di oggi è bombardata da immagini di ogni tipo! Scarpe assurde che entrano nell'immaginario e che poi si cercano in ogni dove, non considerando la scomodità, il prezzo e tante altre variabili che bisogna prendere in considerazione.


Collezione scarpe Penrose

Allora, procediamo con ordine! Avrai sicuramente sentito la frase "tanto le scarpe sotto il vestito non si vedono!". Io vorrei tanto sapere chi si è inventato una simile assurdità!

Le scarpe si vedono! Si vedono sempre!

Ovviamente sotto un abito a sirena o scivolato la cosa è abbastanza ovvia, ma anche sotto un abito ampio le scarpe si vedono, a meno che tu voglia stare sempre in piedi e super composta! Se hai voglia di ballare e non inciampare ad ogni passo dovrai sollevare l'abito e tadaaaaa ecco le stupendissime scarpe, che se invece hai acquistato pensando che non si vedano, bhè, non saranno tanto stupende! Purtroppo!


Regola 1 - Niente scarpe economiche di dubbia provenienza!



Siamo in Italia? Siamo famosi in tutto il mondo per la qualità, la moda e la ricercatezza dei tessuti? Perchè devi scegliere delle scarpe d'importazione? Hai speso un capitale affinchè tutto sua perfetto e poi che fai? mi cadi sulle scarpe? per risparmiare un centinaio di euro, di cui poi ti pentirai, lasciamelo dire!

Non sto dicendo che devi spendere chissà quale folle cifra e comprare le scarpe di Jimmy Choo che costano solo a guardarle! Ti sto dicendo che se hai deciso che sulle scarpe devi risparmiare perchè vuoi impiegare le tue risorse economiche in altro, io ti capisco e ti suggerisco di comprare delle scarpe di manifattura italiana, che puoi trovare ad un costo accettabile, che siano adatte, senza rovinare tutto. Considera che una buona scarpa ti permetterà di sentirti libera di muoverti e troverai giovamento per tutta la giornata, in più sarà in armonia con il tuo outfit!


Regola 2 - Non prendere scarpe diverse da quelle che usi abitualmente


Sei una ragazza abituata a portare i tacchi? che fortuna che hai! ti invidio! Anche il giorno del matrimonio non avrai nessun tipo di problema, potrai scegliere le scarpe che ti piacciono di più senza pensare all'altezza del tacco!

Se invece come me, sei una ragazza che i tacchi li usa solo nel weekend (nel mio caso i weekend di 10 anni fa!) o solo nelle occasioni, non pensare proprio che il giorno del matrimonio potrai indossare un tacco 15 per sembrare più bella e slanciata! Prima cosa, non ci saprai camminare e la camminata verso l'altare, con l'effetto cammello evitiamola!

Opta per una scarpa carina, comoda, con un tacco dai 6 ai 10 cm, con un pochino di plateau, in modo da stare comoda, avere comunque un portamento da tacco, ma senza esagerare! Anche così non starai proprio comodissima, ma chi bella vuole apparire, un po' deve soffrire!


Regola 3 - Non mi piace niente, optiamo per un sandalo gioiello!


Sei impazzita? lo sai cosa significa il sandalo gioiello? Significa portare una stringhetta invisibile, che sembra ti tenga il piede, ma in realtà tutta la fatica la devi fare tu!

Ovviamente se sei una temeraria alzo le mani! Ma hai considerato che la sposa non sta mai (o quasi mai) seduta, che dovrai ballare, divertirti?

Non lasciarti fermare dalle scarpe!

Il sandalo gioiello lo sconsiglio, lo so che fa tanto tanto figo, che poi lo potrai riusare, ma compralo per andare a ballare, per il matrimonio occorre altro!




Se proprio non riesci a rinunciare allo sbrilluccichio, perchè non importa il dolore tu devi brillare sempre e comunque, allora ti consiglio un sandalo gioiello come quello in foto:

in questo caso sono scarpe della collezione di Alessandra Rinuado che nella parte bassa abbracciano il piede, impedendo che scivoli via, nella parte superiore hanno una fascetta di cuoio che tiene fermo il piede e poi c'è questa fila di cristalli swarovski che rende la scarpa importante. Non ti sto dicendo che questa scarpa è comoda, ma almeno ti tiene il piede saldo, in modo da poter camminare più facilmente!







Regola 4 - Ma quale tacco, io porto solo le converse!


Che dire, qui esprimermi è un po' difficile! Sono tante le ragazze che ormai adottano le scarpe più comode che ci siano, ma davvero il giorno del matrimonio non puoi farne a meno? Non puoi resistere nemmeno durante la funzione con un tacco 7? Le converse le mettiamo dopo la cerimonia? No?

Allora, premetto che il matrimonio è il tuo, quindi devi fare tutto quello che vuoi e come vuoi!

Ad ogni modo, io le converse le sconsiglio, perchè anche l'abito più bello ha bisogno di un certo portamento! I tacchi sono scomodi, ma sai cosa fanno? alzano il sedere, ti spingono ad avere la pancia in dentro, il petto in fuori (non sei un soldato tranquilla!) e le spalle dritte. Per tenere l'equilibrio ti fanno avere un portamento più bello, quindi anche tu, non solo sarai più alta e slanciata, ma più bella nel complesso! Dammi retta, le converse mettile dopo!


Regola 5 - Le scarpe da sposa non le voglio, voglio delle scarpe che posso riusare!



Chi l'ha detto che le scarpe devono essere per forza bianche? Sono diversi anni ormai che le scarpe vengono scelte in base al gusto e in base ad esempio al tema o colore del matrimonio. C'è chi osa con un rosso, o con un blu, così da rispettare anche una delle 5 regole della sposa, qualcosa di blu!

Personalmente non amo gli stacchi eccessivi, quindi il mio consiglio (in foto) è di optare per una scarpa color carne, in modo da non dare troppo nell'occhio, ma risultare comunque molto fine. Questo colore è ancora molto di moda ed è una scarpa che può essere assolutamente usata per un'altra occasione importante, per una cerimonia ( questa volta da invitata) o, perchè no, anche per una cena romantica col maritino!


Regola 6 - Se devi comprare le scarpe, ascolta i consigli degli esperti!


Devi comprare le scarpe? Ti prego, dammi retta, non entrare in atelier con 10 foto, non sai di che marca sono, molto spesso le più pubblicizzate sono le più costose! Come ti dicevo all'inizio dell'articolo, gli atelier non trattano più le scarpe perchè è sempre più difficile accontentare una sposa, il web ormai appiattisce tutto, sembra tutto bello e alla portata di tutti, ma ti assicuro che la realtà è diversa! Negli atelier troverai 10 modelli classici e comodi e 4 alla moda, perchè alla fine, vince sempre la comodità, non è un evento qualsiasi, bisogna scegliere le scarpe con molta attenzione! Per quanto mi riguarda la maggior parte delle scarpe per le mie spose (alcuni esempi in foto), sono abbastanza comode, non classiche e sotto i jeans ci stanno una meraviglia!


Se invece il classico bianco proprio non ti ispira, ti consiglio le scarpe ricoperte di glitter!

Come l'esempio in foto, sono disponibili argentate, dorate, color platino, insomma, ci sono per tutti i gusti, brilleranno come non mai, potrai indossarle di nuovo e saranno tanto alla moda! Sulla comodità non ti prometto niente, ma, a giudicare dal plateau, c'è di peggio in giro!








Se i miei consigli ti sono sembrati utili, leggi gli altri articoli del mio blog! Iscriviti e seguimi per restare aggiornata! Alla fine sarà un'ottima guida per te che ti appresti ad uno dei passi più importanti!

Ecco il link: http://www.lesposedivanni.it/blog/

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/LeSposediVanniAtelier/


Se invece hai una domanda, se vuoi suggerirmi un argomento che ti sta a cuore per un articolo, scrivimi a info@lesposedivanni.it scrivendo nell'oggetto della mail "c'è posta per Giò".


Un abbraccio a tutte.


Giovanna


#bride #bridetobe #bridalshoes #shoes #bridalblog #sposa #scarpesposa #wedding #scarpe



73 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Tel. 085-9561518 / 389-4210911 - info@lesposedivanni.it - via G. Galilei 192, Giulianova (TE)